Perché iscrivere i bambini al Centro Estivo?

June 22, 2017

Alcune mamme hanno già scelto da tempo, altre invece, ancora si interrogano sui motivi per cui iscrivere i propri figli: parliamo dei campi estivi.

Proviamo allora a capire meglio perché far frequentare un Centro estivo ai bimbi.

Il primo motivo è anche, secondo noi, il  più importante: il confronto, con la natura, con i “pari” e gli educatori in un contesto diverso dalla scuola e con la propria autonomia.

 

La natura: trascorrere del tempo all’aria aperta, al sole e circondati dal verde non può che far bene ai più piccoli, soprattutto se hanno trascorso l’intero inverno impegnati tra i banchi di scuola o in attività ricreative e ludiche svolte in ambienti chiusi. A beneficiarne non è solo il corpo, che acquisisce maggiore sicurezza e forza perché sottoposto a un maggiore movimento, ma anche l’umore.

 

 

Gli altri bambini: anche questo non è un aspetto da sottovalutare e che stimola una crescita del bimbo. La scuola è un ambito che stimola fortemente il confronto nella sfera cognitiva e dell’intelligenza. Nei Centri Estivi si può più facilmente stimolare altri tratti del carattere e differenti attitudini e talenti: la coordinazione, la logica, la pro attività e l’intuito sono solo alcune delle qualità a cui si può attingere in contesti simili. I ruoli così, possono anche ribaltarsi: il più bravo in matematica può ritrovarsi a poter imparare qualcosa di nuovo dal più bravo nella corsa che invece in matematica incontra maggiori difficoltà. Anche l’autostima e l’ansia da prestazione dei bimbi acquisiscono un maggiore equilibrio.

 

 

Nuovi educatori: uscire dalla logica maestro-alunno o genitore-figlio non può che avere risvolti positivi. I bambini si ritrovano ad avere nuovi rapporti con adulti che non conoscono, a dover ricalibrare i loro comportamenti, a sperimentare le proprie capacità relazionali. In questo modo si “staccano” dai rapporti più costanti e intensi ed escono dalla loro zona di comfort.

 

 

L’autonomia: trovandosi in una situazione nuova e mai sperimentata, anche fisicamente lontano dai luoghi conosciuti, può sperimentare la propria indipendenza e l’autonomia nel prendersi cura di se stesso. Deve cavarsela da solo in nuove avventure e quindi è stimolato nella crescita. Inoltre, nei centri estivi migliori, i bambini sono portati ad assumersi impegni di piccole responsabilità quotidiane.

 

 

Iscrivere i propri figli a un campo estivo quindi, è senza dubbio un’esperienza positiva, da far provare.

È importante non giungervi impreparati: in queste situazioni, è facile che i bimbi si scambino o perdano di vista magliette, zainetti, scodelle. Per questo vi consigliamo l’uso massivo di etichette! :D

Per vestiti o per oggetti, da Tips&Tags trovate tanti spunti per le etichette dei vostri bimbi: fate un giro sul nostro sito, scegliete quelle che fanno per voi e inviate una mail a vendite@tipsntags.net

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Regali di Natale? Ecco come far colpo sui nostri amici e parenti

December 12, 2017

1/5
Please reload

Post recenti