Come organizzare un Battesimo perfetto

Dopo l’arrivo di un bebè, uno dei primi eventi importanti nella vita famigliare, soprattutto se cristiana, è il battesimo. Ma quali sono le cose da fare per un battesimo perfetto? Ecco come organizzarlo al meglio, in 8 semplici passi: 1 - SCEGLIERE LA DATA

La prima cosa da fare è senza dubbio rivolgervi alla vostra parrocchia di riferimento e farvi indicare dal sacerdote le date disponibili per il lieto evento. A questo punto, sceglierete insieme, in base alle vostre esigenze, la migliore opzione.

2 - PREPARAZIONE E BUROCRAZIA In questa fase sarà il vostro sacerdote a indirizzarvi al meglio: per celebrare il battesimo infatti è necessario prepararsi partecipando ad alcuni incontri in parrocchia per comprendere a pieno il significato di questo sacramento. Da non dimenticare sono i documenti necessari alla formalizzazione dell’avvenimento: anche in questo il parroco potrà esservi d’aiuto.

3 - LA GUIDA La scelta della madrina o del padrino è fondamentale: saranno infatti la guida del vostro bebè durante la sua crescita. Attenzione: il prescelto deve aver ricevuto il sacramento della Cresima.

4 - IL RINFRESCO Ci sono diversi modi per festeggiare un battesimo: un piccolo rinfresco in casa con pochi intimi, un bel pranzo in agriturismo con parenti e amici, un aperitivo in un bistrot o un buffet di dolci. Scegliete la soluzione migliore, in base al numero di invitati e al budget di spesa: in ogni caso la festa sarà riuscita. Non dimenticate di ordinare la torta!

5 - GLI INVITI Qui potete cominciare a dare sfogo alla vostra creatività: potete invitare amici e parenti in modo originale e personalizzato. Potreste realizzarli a mano o affidarvi a professionisti che vi faranno risparmiare tempo. Sapranno di certo realizzare le vostre richieste e rendere gli inviti eleganti, divertenti o coloratissimi, assecondando i vostri gusti. Ricordate di invitare i vostri ospiti con un certo anticipo, per permettere loro di organizzarsi al meglio.

6 - ALLESTIMENTO

A rendere davvero indimenticabile questo importante giorno saranno i dettagli: i segnaposto, i confetti, gli inviti, la bomboniera, il tableau. L’ideale sarebbe riuscire a fare tutto seguendo un unico tema. Che realizziate tutto voi o che vi affidiate a un professionista, non rinunciate a questo aspetto: il colpo d’occhio sarà eccezionale e indimenticabile.

7 - IL RICORDO DELLA GIORNATA Scegliere le cosiddette bomboniere non è semplice. La scelta ricade quasi sempre tra oggetti belli, ma poco utili e articoli che invece potrebbero essere utilizzati anche nella vita quotidiana. Anche qui, come per gli inviti, se avete tempo e creatività, potete provare a realizzarle voi stessi. Oppure potete affidarvi all’aiuto di persone esperte che proveranno a soddisfare le vostre esigenze. Perché, ad esempio, non pensare di lasciare un’utilissima e adorabile pochette per ricordare tutti i giorni questa bella giornata trascorsa insieme?

8 - L’ABITO DELLA FESTA

Ora che avete pensato a tutto, potete dedicarvi all'outift dei piccoli: ricordate di considerare la loro velocissima crescita, soprattutto se vi state organizzando con molto anticipo. Attenzione però alla parola d’ordine: comodità. Il giorno del battesimo, il vostro bimbo sarà già abbastanza strapazzato, quindi cerchiamo di vestirlo in modo elegante, ma senza dimenticare la comodità.

Ci siamo! Ora è tutto pronto per festeggiare, non vi resta che godervi questo giorno speciale.

Ci siamo! Ora è tutto pronto per festeggiare, non vi resta che godervi questo giorno speciale.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

TIPS&TAGS IT  - vendite@tipsntags.com