Come organizzare un Battesimo perfetto

February 23, 2017

Dopo l’arrivo di un bebè, uno dei primi eventi importanti nella vita famigliare, soprattutto se cristiana, è il battesimo. Ma quali sono le cose da fare per un battesimo perfetto? 

Ecco come organizzarlo al meglio, in 8 semplici passi: 

1 - SCEGLIERE LA DATA

La prima cosa da fare è senza dubbio rivolgervi alla vostra parrocchia di riferimento e farvi indicare dal sacerdote le date disponibili per il lieto evento. A questo punto, sceglierete insieme, in base alle vostre esigenze, la migliore opzione. 

 

2 - PREPARAZIONE E BUROCRAZIA
In questa fase sarà il vostro sacerdote a indirizzarvi al meglio: per celebrare il battesimo infatti è necessario prepararsi partecipando ad alcuni incontri in parrocchia per comprendere a pieno il significato di questo sacramento. Da non dimenticare sono i documenti necessari alla formalizzazione dell’avvenimento: anche in questo il parroco potrà esservi d’aiuto.  

 
3 - LA GUIDA
La scelta della madrina o del padrino è fondamentale: saranno infatti la guida del vostro bebè durante la sua crescita. Attenzione: il prescelto deve aver ricevuto il sacramento della Cresima.

 

4 - IL RINFRESCO
Ci sono diversi modi per festeggiare un battesimo: un piccolo rinfresco in casa con pochi intimi, un bel pranzo in agriturismo con parenti e amici, un aperitivo in un bistrot o un buffet di dolci. Scegliete la soluzione migliore, in base al numero di invitati e al budget di spesa: in ogni caso la festa sarà riuscita. Non dimenticate di ordinare la torta!

 
5 - GLI INVITI
Qui potete cominciare a dare sfogo alla vostra creatività: potete invitare amici e parenti in modo originale e personalizzato. Potreste realizzarli a mano o affidarvi a professionisti che vi faranno risparmiare tempo. Sapranno di certo realizzare le vostre richieste e rendere gli inviti eleganti, divertenti o coloratissimi, assecondando i vostri gusti. Ricordate di invitare i vostri ospiti con un certo anticipo, per permettere loro di organizzarsi al meglio.

 
6 - ALLESTIMENTO

A rendere davvero indimenticabile questo importante giorno saranno i dettagli: i segnaposto, i confetti, gli inviti, la bomboniera, il tableau. L’ideale sarebbe riuscire a fare tutto seguendo un unico tema. Che realizziate tutto voi o che vi affidiate a un professionista, non rinunciate a questo aspetto: il colpo d’occhio sarà eccezionale e indimenticabile.

 
7 - IL RICORDO DELLA GIORNATA
Scegliere le cosiddette bomboniere non è semplice. La scelta ricade quasi sempre tra oggetti belli, ma poco utili e articoli che invece potrebbero essere utilizzati anche nella vita quotidiana. Anche qui, come per gli inviti, se avete tempo e creatività, potete provare a realizzarle voi stessi. Oppure potete affidarvi all’aiuto di persone esperte che proveranno a soddisfare le vostre esigenze. Perché, ad esempio, non pensare di lasciare un’utilissima e adorabile pochette per ricordare tutti i giorni questa bella giornata trascorsa insieme? 


8 - L’ABITO DELLA FESTA

Ora che avete pensato a tutto, potete dedicarvi all'outift dei piccoli: ricordate di considerare la loro velocissima crescita, soprattutto se vi state organizzando con molto anticipo. Attenzione però alla parola d’ordine: comodità. Il giorno del battesimo, il vostro bimbo sarà già abbastanza strapazzato, quindi cerchiamo di vestirlo in modo elegante, ma senza dimenticare la comodità.

 

 

Ci siamo! Ora è tutto pronto per festeggiare, non vi resta che godervi questo giorno speciale.

Ci siamo! Ora è tutto pronto per festeggiare, non vi resta che godervi questo giorno speciale.
 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Regali di Natale? Ecco come far colpo sui nostri amici e parenti

December 12, 2017

1/5
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio